Fabbro Monza Brianza

Sin dalle origini dei tempi, gli artigiani impararono a forgiare il metallo: quello del fabbro è infatti uno dei mestieri più antichi del mondo e durante i secoli, con il susseguirsi delle continue guerre e battaglie, iniziò a essere molto richiesto anche per la fabbricazione di armi come spade e arnesi vari per combattere.

Ancora oggi, nonostante l’innovazione e il progresso di scienza e tecnica, i fabbri considerati maestri del mestiere lavorano ancora secondo le antiche regole della tradizione. 

 

Il mestiere del fabbro

Se all’inizio si lavorava principalmente il rame, oggi i fabbri si occupano soprattutto della lavorazione di oggetti in ferro e in acciaio e della realizzazione di manufatti come serramenti, cancelli, recinzioni, griglie di sicurezza, ringhiere, strutture per gazebo, e oggetti vari d’uso sia lavorativo che decorativo.

La tecnica tradizionale della lavorazione del ferro prevede il taglio, la curvatura e la piegatura del metallo, che deve essere riscaldato attraverso appositi strumenti. Questa procedura viene chiamata forgiatura, e consiste nel portare il metallo a una temperatura molto elevata poiché esso può essere lavorato solo dopo che diventa incandescente. Una volta impressa all’oggetto la forma desiderata, la si rende definitiva attraverso il processo di raffreddamento.

 

Professione dura e molto difficile, il lavoro del fabbro è uno di quei mestieri della tradizione italiana che solitamente si tramandano di generazione in generazione.

Per effettuare al meglio questo mestiere e mantenere alti standard di qualità è indispensabile una conoscenza basilare delle composizioni chimiche delle leghe che si lavorano, poiché ogni metallo ha una sua struttura chimica e una sua resistenza, e quindi un processo lavorativo diverso.

Lavorare i metalli significa conoscere i trattamenti termici di cui hanno bisogno per raggiungere determinate condizioni come durezza, resistenza nel tempo e funzionalità. Attraverso il riscaldamento le leghe raggiungono temperature specifiche che permettono la cristallizzazione e dunque la corretta lavorazione del materiale.

Il mestiere di fabbro richiede molta esperienza, che si matura solamente attraversola pratica. Ilfabbro non è un mestiere che si improvvisa, ma un lavoro di grande responsabilità nei confronti dei clienti che sempre più spesso hanno bisogno di progetti personalizzati e richiedono certificazioni di qualità e garanzie all’azienda che effettua i lavori.

 

Cosa fa il fabbro oggi

Oggi il fabbro difficilmente lavora spade e armi, ma il mestiere ha ancora diversi sbocchi soprattutto nei lavori associati all’edilizia, come la realizzazione di cancelli per abitazioni private, serramenti per industrie e privati, lavori di recinzioni per proprietà terriere, grigliati, corrimano, lavorazione di porte, scale, serrature e quant’altro.

Al giorno d’oggi, le carpenterie metalliche hanno ampliato molto il raggio d'azione del loro lavoro, e il fabbro lavora principalmente nel campo dei serramenti collaborando con officine meccaniche. Oltre all’incudine e al martello, oggi il fabbro utilizza varie attrezzature industriali, come le presse meccaniche e tante altre attrezzature come pinze, saldatrici professionali, attrezzi per la sicurezza eccetera.

Una volta acquisite le basi del mestiere, il fabbro può creare davvero di tutto: dai lavori in ferro battuto per la decorazione di interni, alla realizzazione di mobili come strutture per letti, divani, mensole, oggetti d’arredo, gazebo, strutture per giardini e vivai e tanto altro ancora.

 

Il fabbro serramentista

Lo sviluppo e la diffusione di nuovi prodotti nel campo dei serramenti e la crescente domanda di sicurezza domestica hanno offerto nuovi stimoli a un settore che ha saputo innovarsi assecondando le nuove esigenze e gli stili della vita contemporanea.

Tuttavia il fabbro non si occupa solo della realizzazione di cancelli, inferriate, serramenti e infissi, ma anche della messa in sicurezza di strutture come banche, finanziarie e negozi che necessitano di casseforti, serrature blindate particolari e sistemi di sicurezza meccanici.

Oltre al lavoro di installazione, un buon fabbro è in grado di garantire al cliente anche un’assistenza tecnica sul prodotto per i tempi stabiliti, a seconda del lavoro realizzato.

 

La lavorazione del ferro

Il processo produttivo della lavorazione del ferro si svolge attraverso varie fasi. Si possono individuare, in sintesi, quattro fasi di lavorazione del ferro: la forgiatura, la saldatura, la conoscenza termica e la rifinitura o decorazione a seconda del tipo di lavoro che il fabbro deve ottenere.

1. La forgiatura

Se il fabbro deve modellare degli oggetti, si parla di forgiatura. Questa pratica consiste nella lavorazione dell’oggetto riscaldato attraverso l’uso di un martello per dargli la forma desiderata. Grazie ad apposite forge alimentate a carbone o a gas il metallo viene riscaldato, e quando assume una colorazione che va dalle gradazioni dall’arancio al giallo, allora è pronto per essere forgiato.

2. La saldatura

Se il lavoro consiste nell’installare strutture per tettoie, gazebo, allestimenti, si applica la saldatura, per unire insieme attraverso un collegamento diverse parti di metallo: una volta riscaldate le due parti, esse si fondono insieme creando un’unica struttura; questa procedura viene usata anche per costruire piccoli scaffali, oppure attrezzature lavorative personalizzate per i clienti.

La saldatura può avvenire soltanto attraverso l’unione e la fusione dei due materiali, e in questo caso si chiama autogena, oppure può avvenire grazie l’apporto di un materiale esterno (stagno, rame, argento, zinco), in questo caso si chiama brasatura.

 

Fabbro Milano

Alla lunga e approfondita esperienza nella progettazione di manufatti in acciaio al carbonio e in acciaio inox, Metalservice unisce la capacità di innovazione e l'attenzione allo sviluppo della tecnologia per offrire ai suoi clienti prodotti di qualità artigianale a prezzi da produzione in serie.

Dal 2009 - quando l'azienda è stata fondata a Nova Milanese da Walter Sporzon, professionista con oltre 30 anni di esperienza nel settore fabbrile - ad oggi, l'azienda si è specializzata nella realizzazione di inferriate di sicurezza, recinzioni, cancelli, parapetti, pensiline, scale, porte e finestre a taglio termico dai profili ultrasottili e altri manufatti antiscasso e antieffrazione.

Metalservice, con la sua sede a Nova Milanese, in provincia di Monza e Brianza e a soli10 Kmda Milano, ha saputo aggiornarsi e differenziare la sua offerta per andare incontro alle esigenze di privati cittadini e professionisti dell'industria.

Chi oggi è in cerca di un fabbro esperto e affidabile a Milano e dintorni può rivolgersi a Metalservice di Nova Milanese.