Serramenti ferro antieffrazione

Tra i vari strumenti utili alla sicurezza passiva della nostra abitazione, i serramenti in ferro antieffrazione costituiscono un importante dispositivo di difesa dalle azioni di scasso o effrazione compiute dai malintenzionati.

Affinché assolvano efficacemente al loro compito, è tuttavia necessario che questi dispositivi siano fabbricati seguendo specifiche regole costruttive. È questo il caso dei serramenti in ferro proposti da Metalservice, azienda con sede a Nova Milanese, in provincia di Monza Brianza, che vanta una lunga esperienza nella produzione di serramenti in ferro antieffrazione e di altri manufatti del settore fabbrile deputati alla protezione e alla sicurezza degli immobili. 

 

Serramenti interni e esterni

Il serramento è un elemento architettonico realizzato per chiudere i punti più vulnerabili di una costruzione: distinguiamo i serramenti esterni da quelli interni in base al fatto che agiscono sulle aperture che mettono in comunicazione l’interno con l’esterno di un edificio, oppure due o più locali che si trovano internamente allo stesso.

È dunque facile comprendere che nella categoria dei serramenti rientra una vasta tipologia di prodotti quali cancelli, persiane, porte, portoni, infissi, inferriate di sicurezza, realizzati con materiali diversi e con tecniche di apertura molto dissimili per andare incontro alle diverse necessità costruttive e di spazio.

 

Serramenti in ferro antieffrazione: caratteristiche

Infatti, le molteplici tipologie di edifici e immobili rendono necessaria la progettazione di una vasta serie di prodotti, in grado di adeguarsi alle più svariate necessità: i serramenti in ferro per un’abitazione posta al primo piano saranno infatti diversi di quelli di una villetta unifamiliare a più livelli, di un appartamento in un condominio o di un negozio con vetrine che si affacciano su una strada aperta al traffico.

1. Serramenti in ferro antieffrazione: estetica

Per ciascuna situazione edilizia esiste una soluzione specifica, più o meno adatta a soddisfare le diverse caratteristiche richieste, garantendo la funzionalità e la sicurezza, oltre che naturalmente l’aspetto estetico di un edificio.

Infatti, i serramenti sono a tutti gli effetti degli elementi architettonici e, per quanto si ponga l’attenzione soprattutto su qualità legate alla loro funzionalità, è innegabile che l’aspetto relativo alla loro integrazione con lo stile dell’edificio non può essere tralasciata.

2. Serramenti in ferro antieffrazione: sicurezza

Naturalmente, le esigenze di sicurezza si impongono nella realizzazione di tali prodotti, dato che saranno proprio queste aperture ad essere prese di mira da chi voglia violare una proprietà.

Per offrire risposte sempre più efficaci alle esigenze di sicurezza degli utenti, le aziende hanno cominciato a produrre i serramenti con materiali ad alta resistenza e con tecniche specifiche che garantissero a tali dispositivi la capacità di resistere alle effrazioni e ai tentativi di intrusione condotti anche con attrezzi meccanici ed elettrici di elevata potenza.

3. Serramenti in ferro antieffrazione: isolamento termico

Un'altra qualità importante di questi prodotti, nel caso di finestre e porte che mettono in comunicazione l’interno con l’esterno, risiede nella capacità che hanno di isolare termicamente un edificio: oltre che dal punto di vista del confort, è questa una qualità che incide non poco sui consumi legati al riscaldamento di una abitazione.

4. Serramenti in ferro antieffrazione: praticità d’uso

Robusti ma leggeri da manovrare, i serramenti in ferro antieffrazione vengono realizzati allo scopo di proteggere la casa adattandosi dalle esigenze dei padroni di casa: dalle inferriate fisse a quelle apribili, dalle cancellate ai portoni, i serramenti in ferro bloccano l’ingresso dei malintenzionati ma consentono al padrone di casa di entrare e uscire in tutta comodità.

Ovviamente, un altro aspetto da considerare nella scelta dei serramenti antieffrazione riguarda i sistemi di chiusura, che possono essere meccanici o elettrici.

 

Serramenti: perché scegliere il ferro

Il ferro è uno dei materiali d’elezione per i serramenti, poiché garantisce un alto grado di sicurezza e un buon rapporto qualità/prezzo, oltre a permettere elevate possibilità di personalizzazione e l’adattabilità pressoché totale a tutte le esigenze di natura abitativa a commerciale.

 

Perché scegliere serramenti in ferro antieffrazione

Con il termine serramenti in ferro antieffrazione si indica una vasta tipologia di manufatti per esterni o interni che soddisfano con precisione diverse esigenze.

Ma naturalmente l’aspetto dei serramenti in ferro antieffrazione che spinge il consumatore all’acquisto risiede nel grado di sicurezza e protezione che questi riescono a assicurare ad un immobile, senza appesantire l’aspetto estetico esterno. Le nuove tecnologie che si affidano a meccanismi di protezione integrati posti all’interno dei serramenti permette di non inficiarne la pulizia delle forme.

 

Come scegliere i serramenti di sicurezza

I serramenti in ferro antieffrazione vengono scelti principalmente in base alla funzione che dovranno svolgere: saranno dunque il luogo in cui verranno istallati e la natura dell’edificio che andranno a proteggere a stabilire il grado di protezione richiesto.

Sistemi di doppia blindatura con doppi vetri di sicurezza, grate e inferriate di sicurezza, persiane blindate e cancelli in ferro permetteranno di proteggere efficacemente la tranquillità di attività commerciali e abitazioni signorili.

Anche i modelli base di serramenti in ferro antieffrazione dotati di dispositivi di sicurezza usuali garantiscono un’adeguata resistenza a tipologie frequenti di tentativi di scasso.

Infatti, più che ad impedire, il serramento è preposto a ritardare il tentativo di effrazione, dato che il fattore tempo è essenziale per chi conduce tentativi di intrusione.

Nella scelta dei serramenti antieffrazione, si consideri comunque che il ferro è il solo materiale che garantisce l’appartenenza alle classi di sicurezza più elevate per i serramenti: come per le porte blindate, anche per questa tipologia di dispositivi sono previste sei classi stabilite dalle norme UNI ENV 1627 il cui parametro distintivo risiede proprio nel tempo necessario per mettere fuori uso un serramento.

 

Serramenti ferro antieffrazione: Nova Milanese

In conclusione, dunque, i serramenti in ferro garantiscono un grado di sicurezza elevato, a prescindere dalla tipologia di dispositivo di cui abbiamo bisogno – infissi, porte esterne, cancelli, porte industriali e così via – e del reale rischio a cui è sottoposta il nostro immobile.

Metalservice produce nella sua sede di Nova Milanese una vastissima gamma di prodotti con caratteristiche in grado di andare incontro alle esigenze più comuni: tra questi, i serramenti in ferro antieffrazione che adottano soluzioni all’avanguardia e materiali costruttivi di prim’ordine per garantire alla vostra abitazione o alla vostra attività quella tutela di cui avete bisogno, senza tralasciare l’aspetto relativo al loro impatto estetico.